Archivi categoria: OSSERVARE (L’approfondimento)

La Storia delle Famose “Scatole di VUOTO”. Prima Parte

Questa è la storia di “VUOTO” la famosa aziende della Scatole belle, colorate, di design. Una storia divisa in due parti.

scatole[Prima Parte] La produzione è eccellente, il vuoto è di qualità, dura nel tempo senza perdere le caratteristiche principali. Una produzione artigianale tramandata da generazioni. Ma è arrivato il momento di fare il grande salto e di aprirsi al mercato anche attraverso le piattaforme social [pensano nella Direzione/proprietà]. Viene chiamato a gestire la parte “marketing” un esperto di web, pluripresente sui social, con migliaia e migliaia di amici, followers e collegamenti.  Continua a leggere

Social, mobile e app strumenti tattici di marketing della ristorazione mondiale

Il 2013 ha visto affinarsi e crescere le azioni di marketing “digitale” da parte della ristorazione mondiale. Da uno studio effettuato da Hospitaly Tecnology in US [pubblicato su emarketer.com] ma rivolto alla ristorazione mondiale, viene confermata la ricerca continua di queste attività sul fronte “fidelizzazione” per gli effetti positivi che questo avrebbe sul passaparola.

Marketing tattico ristoranti nel mondo

 

Continua a leggere

Pianificare “turismo” e poi navigare senza meta

turism_design_experienceQuando si parla di crisi economica, ma all’interno di dinamiche molto locali e comprensoriali, in ogni luogo ci si trovi (forse a dimostrazione che in effetti tutto il territorio nazionale ha queste potenzialità), il “turismo” è sempre il protagonista di un sicuro rinnovamento. Senza riflettere sul fatto che oramai siamo di fronte ad una competizione di territori e se senza considerare che proprio per questo, l’esperienza che vogliamo vivere viaggiando, la vogliamo percepire da casa in remoto, con tutti gli strumenti che il web ci mette a disposizione. Continua a leggere

Risiko, Scarabeo e Metropoli: impegneremo cosi il nostro tempo online?

E se nel  futuro la maggior parte del  nostro tempo passato online fosse legato ai giochi da tavolo ?

I mitici “giochi da tavolo” della Editrice Giochi  ci seguiranno dovunque senza grandi ingombri. Da settembre verranno resi  “mobili”  i grandi compagni del divertimento, dal Risiko, allo Scarabeo sino ad arrivare a Metropoli, approdando su tablet e smartphone (iOS e Android) con nuove App che permettono di affinare ovunque e in ogni momento le proprie qualità di strategia e non solo. Una versione ad hoc di Risiko! Digital 3.0 (la versione aggiornata di Digital 2.0) è stata creata anche per iPad, scaricabile dall’App Store.   Continua a leggere

Vivere dentro una bolla … facendo benzina il fine settimana

Ci sono dei molluschi (ho letto da qualche parte) che a causa dell’aumento della  temperatura del mare, non riescono più a costruire la conchiglia. Ci sono degli animali, i Diavoli della Tanzania, che hanno contratto forme di cancro che si trasmettono per contatto. Noi  tutti viviamo dentro delle bolle, troviamo solo le informazioni che più ci interessano, e non ascoltiamo, leggiamo, conosciamo alcune notizie che potrebbero cambiare il nostro modo di pensare. Continua a leggere

Viva la Felicità. Chi la cerca già c’è l’ha … e sul cono concordo con Bruno Bozzetto

Bruno Bozzetto e “la felicità secondo il signor Rossi”  … e sul cono concordo pienamente

Google Zeitgeist ed i Cazzilli Palermitani

Google come ogni anno pubblica le parole, le persone ed i temi che hanno caratterizzato le ricerche del 2010. Cose ovvie vengono fuori, internet (soprattutto social e contenuti video), infatti, è sempre  al primo posto delle ricerche italiane.

Ma la cosa soprendente è il risultato nel tema “Le ricette di crescente popolarità” in cui …  the winner is, udite, udite, i famosi … CAZZILLI PALERMITANI.

Come dite … per avere la ricetta? Be cercatela su google … of course.

Woody Allen mi ricorda il digestivo Antonetto

La locandina dell’ultimo film di Woody Allen “L’uomo dei tuoi sogni“, mi ha ricordato immediatamente il Digestivo Antonetto  con il  mitico Nicola Arigliano nel Carosello di tanti anni fa. Digestione lenta!

Le aziende, il posizionamento, gli ignavi ed i social networks

Sembrerà strano ma vi assicuro che è vero; durante le vacanze ho assistito ad uno spettacolo che prendeva spunto dalla Divina Commedia e precisamente dal canto III dove si parla dell’Inferno e degli Ignavi in particolare.

Questi “…  dannati sono coloro che durante la loro vita non agirono mai né nel bene né nel male, senza mai osare avere una idea propria, ma limitandosi ad adeguarsi sempre.  … Sono costretti a girare nudi per l’eternità attorno a una insegna – non descritta,  forse di una vana bandiera – punti da vespe e mosconi“.

Mi è venuto in mente, immediatamente,  il parallelo con le aziende che non si posizionano (Cluetrain Manifesto tesi 23 “Le aziende che cercano di “posizionarsi” devono prendere posizione. Nel migliore dei casi, su qualcosa che interessi davvero il loro mercato“) .

Quale è la bandiera che inseguono questi nuovi Ignavi? I social networks … of course