Localizzazione delle informazione ed il “curtigghiu” di mia nonna

qui_quo_qua

[post iniziale del 2010 rivisto e corretto oggi] Aveva capito tutto Walt Disney molti anni fa, quando iniziò a disegnare Qui, Quo e Qua. I primi personaggi georeferenziati sin dal nome.

Il marketing, anche quello territoriale, sta trovando nuova linfa dalle tecnologie che permettono di georeferenziare informazioni. Foursquare, Gowalla, oltre  Facebook e  Twitter . Questo per parlare solo di servizi già presenti e conosciuti in Italia ed in special modo nei territori di frontiera come quello in cui vivo (Bagheria). 

Ma vuoi mettere  il micro-meteo da condominio: sopra il condominio,  il cielo sarà azzurro ed il sole asciugherà il bucato che però dovrà essere steso in balcone lato cucina perchè li soffierà il vento.

Piccoli network territoriali, li chiama Luca Conti nel suo articolo su Nòva24. In pratica è la valorizzazione del vecchio marciapiede di mia nonna, che in negativo lei definiva “Curtigghiu” e “curtigghiari” i partecipanti. Termini negativi e dispreggiativi ma Cose che davano il senso della vità nella ristretta comunità (network di mia nonna).

Sempre più mi accorgo che rivedere, migliorando, alcune logiche sociali del tempo che fù, è quello che per adesso succede nel mondo del social web che ancora una volta si conferma un “ambiente” e non strumento per …

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...