Stessa spiaggia, stesso mare ed in più un Audiolibro!

spiaggia_wifiLa novità della Riviera romagnola per l’estate 2013 è  la spiaggia con il wi-fi gratuito più lunga d’Italia, grande successo della rete wireless Galileo, in tutto 9 km di costa, servizio nato dalla collaborazione tra Coop bagnini, Acantho (Società del Gruppo Hera) e Comune di Cervia.

Ogni stabilimento offre a tutti i clienti il collegamento free alla rete e da quest’anno la proposta si arricchisce di una nuova magia per rilassarsi al sole in un modo nuovo: ascoltando un audiolibro! il piacere di ascoltare in spiaggia il libro che vuoi, gratis, nei 200 gli stabilimenti balneari che da Milano Marittima e Cervia, si estendono a sud fino a Pinarella e Tagliata. Vivi un territorio, attraverso la cultura di essere “al servizio”.

PS. Messaggio rivolto ai cittadini di Bagheria che sembrano troppo concentrati sulla inutile “querelle” Corso Chiuso/Corso Aperto. 

2 risposte a “Stessa spiaggia, stesso mare ed in più un Audiolibro!

  1. Approdata in questo post tramite ricerche casuali, ti ringrazio intanto perché apprendere la notizia da un blog non locale è sempre bello oltre che lascia un po’ stupiti.
    Ne approfitto però con questo commento anche per mostrare il mio apprezzamento per la filosofia di questo blog e il parallelo tra coltivare la terra e web marketing, condividendo entrambe le passioni non posso che trovarmi d’accordo e spero di trovare conferma nell’approfondimento della lettura del blog.
    Un saluto,
    Valentina

    Mi piace

    • Grazie mille Valentina
      Se hai letto il post era dedicato ai cittadini bagheresi (Bagheria in provincia di Palermo) di cui io sono un esempio, che da oltre due anni periodicamente alzano la discussione sulla pedonalizzazione dello storico Corso Umberto I reso totalmente pedonalizzato. Commercianti vs. cittadini che lamentano la scarsa apertura dei registratori di cassa proprio a questa pedonalizzazione. Oramai questa è diventata quasi una “guerra di religione” e nel frattempo la città rischia il dissesto e l’aumento incontrollato delle tasse locali.
      Volevo far vedere cosa vuol dire “cambiare prospettiva” … immaginando il Corso chiuso (per intenderci sarebbe la strada protagonista del film Baarìa di G. Tornatore) con una WI FI free.
      Ti auguro una buona giornata e tanto,tanto sole. Una delle cose che potremmo esportare!
      Pippo

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...