Non paghi il mutuo, allora niente TV via satellite e poco igiene personale.

crisi-irlandaIn Irlanda hanno appena costituito il nuovo Insolvency Service of Ireland, agenzia statale che deve mediare fra debitori e creditori, però imponendo le sue regole ed un regime di vita agli insolventi. Chi, ad esempio, non riesce a pagare il mutuo ed aderisce al programma pubblico gestito da questo istituto, non potra avere la TV via satellite, non potrà andare in vacanza all’estero e non potrà iscrivere i figli ad una scuola privata.

Ma non è finita. Il regime imposto arriva anche ad individuare un regime di spesa massima per mese:  per il cibo (247 euro), il riscaldamento (57 euro), l’abbigliamento (35 euro) e per il tempo libero, cinema, sport, etc. (125 euro).

Il principio è che una volta che le persone dimostrano tutte le loro buone intenzioni, rinunciando a questi “lussi” allora vuol dire che c’è volontà  di rimettere in sesto conti bancari e debiti arretrati.

Il destino delle persone sempre più nelle mani delle Banche? per molti è già cosi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...