La TV, i 140 caratteri, le immagini, il gossip e Twistargram

twistargramQueste elezioni hanno dimostrato non che la TV sia resuscitata nel suo antico splendore. Anzi! hanno dimostrato che la TV è cambiata, ha modificato il suo modo di essere percepita dalla gente, perchè (obtorto collo) ha dovuto seguire i social ed in specie Twitter in una sorta di doppio display tanto caro oggi ai games. Ma Twitter rappresenta, tuttavia, un mare magnum in cui spesso è difficile essere aggiornati costantemente senza disorientarsi e si perde quando l’immagine della star, del politico, del personaggio, non è più in TV.  Per ovviarea questo inconveniente, è online Twistargramun nuovo social network che convoglia i famosi cinguettii di Twitter e Instagram, il social che consente, invece, di pubblicare le proprie foto in tempo reale e condividerle all’interno dello stesso Twitter con hashtag (il famoso #), collegandole così ai topic trend quotidiani. Per facilitare la ricerca i big vengono divisi per categorie segnalate dai diversi colori: Tutti, Spettacolo, Sport, Politica, Giornalismo, Blog.

Cliccando sulla personalità (star) che preferite si aprirà la pagina dedicata, ma la sua grafica non sarà sopraffatta dalla predominanza di testo scritto, come avviene su Twitter: le pagine hanno la struttura delle mini bacheche di Pinterest, ognuna delle quali è occupata da una foto piuttosto ampia, accompagnata dai centoquaranta caratteri esplicativi. Una sorta di grande archivio del gossip (purtroppo)? certo che si ma anche di  news aggiornate costantemente dalle stesse persone che postano foto, pensieri, raccontando così dove si trovano e cosa fanno meglio di qualsiasi cronaca giornalistica (i giornali sono avvisati). Ma la cosa che più mi ha colpito è la “funzione” Faccia a Faccia: selezionando due personalità differenti a vostra scelta, compariranno le foto,  tweet o i video dove i due personaggi si trovano assieme, oppure i centoquaranta caratteri che si sono scambiati tra loro (vi fa pensare a qualche programma televisivo in particolare?).  Twistargram è stato utilizzato, ad esempio, in questi giorni di campagna elettorale dal quotidiano Sole 24 Ore per monitorare l’influenza e la crescita dei candidati premier e delle rispettive coalizioni. Il progetto del Sole si chiama “Hot topic in diretta”: basta inserire la data e attraverso Twistargram compariranno nei diversi grafici tematici quali sono gli argomenti più trattati dalla community social … e magari si scopre che è come la TV.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...