La certificazione ambientale raggiunge vette “celestiali”: il Gallo Verde ed il suo chichirichì sostenibile

gallo_verde

La certificazione ambientale raggiunge i luoghi di culto con un proprio “marchio” e quindi un proprio sistema di implementazione e di valutazione. Si tratta del “Gallo Verde”  … per la Chiesa (intesa in senso architettonico) che opera in modo ecosostenibile. 

Ho scoperto dell’esistenza di questa certificazione attraverso una new data alla Radio a proposito del primo luogo di culto italiano ecosostenibile. Si tratta del tempio valdese di via Sforza 12 a Milano. Cosi come dice il comunicato stampa ufficiale “… Il certificato premia le caratteristiche di sostenibilità e risparmio energetico dell’edificio e completa altre pratiche già in uso nella comunità valdese come il ‘car pooling‘ per i fedeli più anziani e per chi abita lontano, l’incentivazione all’utilizzo dei mezzi pubblici, il ritorno a stoviglie in ceramica e vetro e non più in plastica  per i pranzi comunitari che si svolgono nel tempio al termine del culto”.

Certamente una certificazione di … senso! EMAS, ISO 14001, Ecolabel … accogliete nella vostra famiglia questo “Gallo Verde” con i suoi chichirichì sostenibili e certamente celestiali.

Foto| via web

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...