Quello che la politica diceva quando la gente non poteva che ascoltare, terzo post: il Partito dell’Amore

La fine della TV generalista, la crisi delle emittenti TV locali, l’avvento dei Social Network e del web in generale, “avrebbe” dovuto modificare tutta la parte di comunicazione, sino a raggiungere il livello di dialogo, conversazione con il cittadino comune. Ma questo è successo? … per la terza puntata vi propongo l’appello di Moana Pozzi che presentava, nel 1992, il neonato Partito dell’Amore.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...