Abbiamo un Geosito a Bagheria ed i Baci Perugina compiono 90 anni

E’ di questi giorni la notizia che il famoso Arco Azzurro simbolo, trenta e passa anni fa,  della comunicazione dei Baci Perugina, è stato “nominato” Geosito Nazionale.  Attorno a questo si è aperto un dibattito molto sterile, qui nella mia Bagheria, su cosa è un geosito, se arrivano finanziamenti, a che serve essere nominati  … e cose di questo genere.

Voglio solo ricordare una immagine, che già da sola fa comprendere l’importanza dell’Arco Azzurro a prescindere dalla nomina. E’ un po’ come le discussioni attorno ai prodotti tipici che mirano ai marchi di “qualità”: DOP, IGP, IGT, DOP, STG, PAT, IGT, BIO … e sono certo,  ce ne saranno altri. Queste definizioni sono elementi di “valore” su cui punta il marketing per “posizionare”il prodotto sul mercato, una volta si diceva cosi. Hanno la loro importanza, certo, specie quando sono collegati ai disciplinari di produzione, ma non li mangiamo (diceva mio nonno). Avere un geosito nazionale nel territorio può significare molto, come può significare nulla. Questa foto, invece, ha un valore maggiore perchè certifica una precisa esperienza, un aspetto della nostra vita  che ritorna in mente e che, possiamo ribaltare e declinare a chi oggi viene per essere ospitato a Bagheria!

Pensate ad una Mostra, in collaborazione con la Perugina, in cui si espongono  tutte le forme di comunicazione dei Baci che hanno utilizzato l’Arco Azzurro. Specie quest’anno che è il 90° anniversario dei Baci. Delle visite guidate via terra all’Arco, ma soprattutto via mare, specie con le canoe e con partenza da Aspra. Il posizionamento, nel tragitto da terra,  di finti tronchi (in legno)  dove poter incidere il classico Ti Amo, cuoricini, farfalle e … dei totem con cui poter inviare cartoline digitali dell’Arco con fotomontaggi vari. E questi sono soltanto alcuni esempi, da inserire in un sistema integrato con il resto del territorio.

Per la definizione di Geosito riporto la prima che ho trovato sul web “Con il termine Geosito si indicano i beni geologico-geomorfologici di un territorio intesi quali elementi di pregio scientifico e ambientale del patrimonio paesaggistico. Quelle architetture naturali, o singolarità del paesaggio, che testimoniano i processi che hanno formato e modellato il nostro Pianeta. I Geositi sono BENI naturali non rinnovabili e rappresentano una risorsa che va studiata e censita come componente del paesaggio da proteggere e salvaguardare“.

Qui il link al ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale che censisce e cura la mappatura dei geositi.

3 risposte a “Abbiamo un Geosito a Bagheria ed i Baci Perugina compiono 90 anni

  1. Giovanni Bartolone

    Interessante. Spero che i bagheresi sappiano valorizzare questo geosito….

    Mi piace

  2. Giovanni Bartolone

    Interessante. Spero che i bagheresi sappiano valorizzare questo geosito….

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...