La scelta in social … cioè io pago e tu decidi?

Secondo uno degli ultimi report di Nielsen, a livello mondiale i consumatori socialmente consapevoli sono giovani (il 63% è di età inferiore ai 40 anni), consultano i social media quando devono prendere decisioni d’acquisto e si preoccupano di questioni ambientali, educative e di alimentazione.

Una delle domande che ci si pone è: se devono acquistare un’automobile (esempio molto voluto), le persone sotto i 40 anni, bla bla bla,  chiedono ai loro contatti su FB, verificano se hai una pagina e magari si accorgono che hai un account fatto male?
perchè alla fine del mese, l’imprenditore anche se ti segue nelle tue “illuminazioni” di marketing, conta le sue belle autovetture vendute. 

Nel settore vendita auto, il legame territoriale del concessionario/venditore è importante. Il legame con il cliente, che spesso è amico, amico degli amici o parente degli amici, è fondamentale, vitale direi. Questo è un fatto concreto, di sistema, un punto di riferimento preciso (le vendite online sono minime infatti). Questo naturale social network territoriale può essere modificato, rivisto, corretto con l’avvento dei social 2.0? è questa la domanda cruciale: Possono questi strumenti amplificare questo legame storico, esistente e caratteristico del settore?

Su questo fronte ho intrapreso una bella missione con un mio cliente, in attesa delle idee e della loro applicazione, avete qualche suggerimento?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...