L’ufficio stampa dell’Ente Pubblico come organo di promozione

Sono stato ieri, inviato da Marina Mancini componente del Colleggio dei Sindaci, all’incontro dell’Assostampa Palermo presso l’Urban Center del comune di Bagheria. Era presente anche un componente del Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti Sicilia.

Ovviamente ero piuttosto estraneo alla discussione ed all’argomento, lo sapevo e l’inizio del dibattito mi stava confermando tutto, quando, iniziando a parlare della Legge 150/2000, ci si è soffermati alla istituzione (obbligo) dell’Ufficio Stampa in ogni Ente Pubblico. A quel punto, venuta fuori tutta la mia   deformazione professionale, ho inziato a vedere in quest’organo il suo più remoto e vero ruolo:  quello del vero e proprio ufficio promozionale di un comune. Perchè se è vero, come è vero, che l”Ufficio Stampa  svolge molteplici attività quali:

organizzare la raccolta e l’archiviazione della documentazione di base inerente l’organizzazione (il piano di comunicazione, le strategie di sviluppo dell’ente, informazioni sui prodotti o servizi erogati, biografie, profilo storico, foto e immagini, video, ecc.);  mettere insieme la rassegna stampa quotidiana,l’elaborazione dossier tematici; verificare fonti, notizie, riferimenti all’attività e reperire documentazione; curare una serie di rapporti personali con giornalisti, addetti stampa, personaggi della politica, del sindacato, della cultura quali destinatari dell’informazione;  promuovere e organizzare particolari eventi, conferenze e manifestazioni; individuare i punti di forza dell’organizzazione utili alla promozione della stessa;

questo vuol dire una sola cosa, PROMOZIONE di un territorio, o come io ho iniziato a dire da tempo,  STATUS di un territorio (vedi qui e qui), considerando che oramai anche gli enti locali iniziano ad utilizzare quei socil network dove tutto ruota attorno al concetto di status. La cosa che mi fa però riflettere è il fatto che si dia per scontato che chiamandolo Ufficio Stampa deve essere formato da giornalisti o pubblicisti iscritti all’ordine. Ritengo che sia più logico pensare a livello di team multidisciplinare anche se è pura utopia dato i bilanci dei comuni. Ma prima di parlare di marketing territoriale e promozione (che guarda caso vengono realizzate sempre con le stesse ovvie metodologie e con gli stessi strumenti cercando nelle aziende la manna che scende dal cielo) occorrerebbe essere in grado di capire coma si fa sviluppo.

2 risposte a “L’ufficio stampa dell’Ente Pubblico come organo di promozione

  1. Uhm non sono del tutto d’accordo sulla tua disamina. Già la legge 150/00 distingue tra la funzione di informazione e quella di comunicazione. L’informazione è rivolta prettamente ai colleghi della stampa, l’addettostampa di una pa ha come referenti i colleghi della stampa cui veicolare, per trasparenza, tutte le notizie che riguardano l’ente per il quale lavora. La comunicazione, quindi anche la promozione è compito di urp (uffici relazioni con il pubblico) così come la promozione turistica ed il marketing sono compiti dell’ufficio turismo. E’ pur vero che dove uno degli uffici è “deficitario” entra in gioco un altro degli uffici citati che può diciamo “venire in aiuto” dell’altro.La questione uffici stampa delle PA è dibattuta, già esiste un fior fior di letteratura in merito, ma se il giornalista cade nella trappola dell’eccessiva promozione e pubblicità, rischia di non svolgere più il suo ruolo che è quello di informare non di fare marketing. Comunque il discorso è lungo e forse lo spazio di questo commento non mi basta😉

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...