Divieti di accesso e sensi unici alternati. Il lato B di …

Nella città (?) in cui vivo Bagheria, in questi giorni si stanno mettendo in atto alcune politiche sulla viabilità che toccano profondamente le abitudini di noi cittadini. Sensi unici diversi, divieti di accesso …  scelte nuove e cambiamento assicurato. La prima impressione è stata quella di vedere la città da un’altro lato. Il lato B di Bagheria. Lasciamo perdere le modalità e gli strumenti di comunicazione utilizzati (sic), cosi come i risultati sul traffico (siamo ancora nella fase di sperimentazione). Ma, quello che mi viene in mente è, “per vedere le cose da un’altro lato è necessaria una imposizione (ordinanza sindacale)?

Per il salto quantico di cui parla Drwho, qui, sono necessari  divieti di accesso e sensi unici alternati?

2 risposte a “Divieti di accesso e sensi unici alternati. Il lato B di …

  1. assolutamente no! Gli unici divieti sono nella nostra mente! Se per fare il “salto quantico ” occorrono imposizioni, va da sè che non si è sulla “buona strada”

    Mi piace

  2. Doctor, è un piacere sentirti, concordo con te. Però la quotidianità che si vive mi porta a pensare che occorre “rompere” la routine. Il salto quantico che tu dici anni fà in azienda si chiamava KAIZEN (se ho inteso bene il tuo pensiero), ma poche (io non ne conosco nel mio territorio) sono riuscite a superarlo.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...