L’ambient marketing e mia nonna Vol. II

Mi hanno sempre affascinato le campagna di ambient marketing legate a temi sociali. Niente di più distante dalle nostre famose campagne di “pubblicità progresso”, ovviamente nessuna critica alla fondazione, vedi qui.

Guardate questa campagna, realizzata da una agenzia di Amsterdam la Grey, per un’azienda pubblica di trasporti olandese, che vuole sensibilizzare il cittadino a non trattare gli autobus come degli immondezzai. Anche in questo caso direi che se mia nonna fosse viva, commenterebbe sempre allo stesso modo, vedi qui.

Via| Guerrilla Comunication

2 risposte a “L’ambient marketing e mia nonna Vol. II

  1. Sarebbe stato bello vedere l’interno. Un visual del genere, secondo me, è efficacie solo a metà: lo vedi dalle auto, quindi non sei in terget. Il vero target è dentro!

    Mi piace

  2. In sintonia perfetta. Molto acume ed estrema sintesi. Complimenti
    Però, mia nonna non utilizzava per niente gli autobus. Ai tempi da noi si utilizzavano le auto a noleggio+conducente con più persone. Linea Palermo centro-Bagheria piazza madrice-Santa Flavia di fronte casa di mia nonna. Una sorta di antiche car sharing. Un esempio del genere esiste ancora in Tunisia, non so se in altri luoghi.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...