Il dialogo e l’organigramma aziendale

Non tutte le persone sanno gestire il dialogo lavorativo con il giusto filtro che deriva dai ruoli di ogniuno all’interno di un organigramma. Se imposti il tuo ruolo (di responsabilità, di gestione, di comando) sulla base del dialogo, della chiarezza, del motivare tutto quello che viene deciso e gestito, con il tempo, alcune persone che hanno un ruolo “subalterno” nell’organigramma iniziano a non capire più il tuo ruolo di Responsabilità e di decisione. Sembra che il motivare sempre le scelte rende le scelte stesse più libere da ogni vincolo e più soggette a discussioni, anche quando non possono essere discusse. Non sempre il dialogo porta all’ottimo della gestione delle risorse umane specie quando si colpiscono “interessi” ed “abitudini” difficili da togliere. Rimane sempre valido il concetto del Bastone e della Carota. Solo che la carota non sempre piace a tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...